Alessandrini e Fioroni (Lega), preoccupate per il futuro della Scuola

Alessandrini e Fioroni (Lega), preoccupate per il futuro della Scuola

Riceviamo e pubblichiamo

“Siamo alla follia, stiamo assistendo ad una serie di scivoloni e boutades che fanno preoccupare per il presente e il futuro dei nostri ragazzi“ così dichiarano Paola Fioroni vice Presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria e la Senatrice Valeria Alessandrini membro della Commissione Istruzione del Senato.

“Quelle che riguardano l’istruzione e il rientro a scuola sono scelte importanti indifferibili e urgenti considerando i mesi di sofferenza e anche, diciamolo, di abbandono dell’infanzia in questo Paese. Basti pensare che il Presidente Conte ha pronunciato la parola “infanzia” solo dopo 53 giorni dall’inizio dell’emergenza e solo dietro le sollecitazioni di molte madri e famiglie” -continuano le esponenti della Lega.

“Da tempo, da troppo tempo si discute di banchi, rotelle, metri quadri, trascurando precari e operatori, arrivando in ritardo su tutto perfino sull’assegnazione delle risorse ai Comuni per l’adeguamento degli edifici scolastici e sulla consegna degli arredi scolastici”.

“Problemi comportamentali, sintomi di regressione, irritabilità, disturbi del sonno e d’ansia, sono solo alcuni degli effetti riscontrati nei bambini e nei ragazzi italiani durante il lockdown e rilevati da un’indagine sull’impatto psicologico della pandemia nelle famiglie promossa dall’Irccs Giannina Gaslini di Genova per non parlare dei problemi e delle difficoltà degli alunni più fragili e disabili” dichiarano ancora la Fioroni e la Alessandrini “e ancora una volta le scelte del Governo non parlano di supporto psicologico e ancor più non rilanciano, a fronte di quello che è un indebolimento di tutto il sistema, nemmeno la parvenza di un modello di istruzione muovo è più moderno che riporti l’Italia al livello che le spetta”

“Siamo preoccupate, ognuna nei propri ambiti, per l’idiosincrasia di ogni linea guida che viene partorita dagli esperti di questo Governo” – spiegano la Vice Presidente Fioroni e la Senatrice Alessandrini – “ed anche per quanto riguarda l’indicazione della gestione delle future malattie dei nostri figli alla riapertura delle scuole.

wp_11302647

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *